Salta al contenuto principale
07 Giugno 2021

Nuova veste grafica,  e nuovo titolo per la newsletter della Rete dei CUG, che da questo mese di maggio diventa la Voce dei CUG e prevede una uscita mensile. 

Il numero dedica un focus al tema della disparità salariale nel mondo del lavoro pubblico e privato, un percorso tra luci ed ombre con alcune buone pratiche come la nuova legge della Regione Lazio sulla parità salariale e l’introduzione del GEP 'gender equality plan’ una misura concreta europea per l’uguaglianza di genere nei bandi di ricerca Horizon2020.

Vi è mai capitato di incontrare un  uomo che  spiega a una donna qualcosa di ovvio, o di cui lei è esperta, con il tono di chi parla a una persona stupida o che non capisce? Si tratta del fenomeno del mansplaining , ovvero  una pratica di superiorità paternalistica che ancora troppo spesso contraddistingue il dibattito pubblico.

La rubrica dedicata al linguaggio  presenta “Vocabolaria” , un progetto promosso da tre autrici - sceneggiatrici, registe, esperte di genere - riunite nell’ Associazione culturale Piano F, che vuole contribuire a superare il sessismo linguistico suggerendo alcune semplici regole.

Nel numero sono presenti le proposte culturali: il film "Nomadland", premio Oscar 2021 della regista cinese Chloé Zhao che ha gli ingredienti giusti per ispirare fiducia nel prossimo e ridare speranza alle persone che restano sole e senza sicurezze economiche, e il progetto di Rai Documentari “ La prima donna che”, trenta ritratti di donne pioniere raccontate dalla voce di trenta giovani testimonial in onda su RAI 1, dal 24 maggio.

Infine la rubrica sulle date importanti da celebrare ci fa riflettere su alcuni aspetti di rilevanza sociale.

Qui, il numero integrale della Newsletter di maggio.

Qui tutte le altre.